Master-bioenergia Weblog

Rassegna stampa Master Bioenergia

Conversione termochimica delle biomasse: la pirolisi

Posted by Cesare Sala su 5 marzo 2008

L’energia contenuta nelle biomasse può essere convertita adottando processi termochimica, biologici o fisici. La pirolisi è un processo, pur ancora in fase sperimentale, che consente di ricavare dalla biomassa iniziale, sottoposta ad elevate temperature (500 – 700 gradi centigradi) e in assenza di ossigeno un mix di gas, olio combustibile e carbone in percentuali dipendenti dai parametri della reazione. Allo studio della pirolisi vengono destinate ingenti sforzi di ricerca e sperimentazione in tutto il mondo.

Segnalo una review sulla conversione termochimica delle biomasse, focalizzata in modo specifico sulla pirolisi.

Fonte: Goyal, H.B.; Seal, D.; Saxena, R.C.. (2008 ) Bio-fuels from thermochemical conversion of renewable resources: a review. Renewable and Sustainable Energy Reviews, vol.12, no.2 , p.504-17

Annunci

2 Risposte to “Conversione termochimica delle biomasse: la pirolisi”

  1. Alessandro said

    Quali sono le esperienze pratiche?

  2. Stefano said

    Sapete dove si possono trovare ulteriori notizie sulla Pirolisi, in particolare dove si possono trovare informazioni sulle reazioni che compongono un processo di pirolisi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: