Master-bioenergia Weblog

Rassegna stampa Master Bioenergia

Produzione Biogas: prove sperimentali su mais, girasole e sorgo

Posted by Cesare Sala su 14 dicembre 2007

Raccolta del fieno - Giacometti

Produzione Biogas: prove sperimentali su mais, girasole e sorgo realizzate nella Regione Emilia Romagna

Prime indicazioni utili sul comportamento di tre colture da biomassa in un anno di prove.  Articolo pubblicato sulla Rivista Agricoltura, Mensile della Regione Emilia-Romagna.

La sperimentazione è finalizzata alla valutazione sull’adattabilità al territorio di colture erbacee dedicate da biomassa da inserire in una filiera agroenergetica locale. La produzione di energia da biogas (quest’ultimo essenzialmente costituito da metano e biossido di carbonio a seguito della degradazione della sostanza organica in assenza di ossigeno) rappresenta attualmente una delle filiere energetiche di maggiore interesse.  

Il settore zootecnico è stato l’ambito principale per lo sviluppo su larga scala della digestione anaerobica con la produzione di liquame bovino e suino che hanno alimentato in maniera quasi esclusiva gli impianti, nel corso degli ultimi anni si è sviluppato l’interesse per la co-digestione di liquami zootecnici con biomasse vegetali di varia natura: residui colturali, scarti agroindustriali e, come nel caso in oggetto, colture intere dedicate.

Fonte: Sarti Angelo, Canestrale Renato (2007). Produzione Biogas: prove sperimentali su mais, girasole e sorgo. Agricoltura, Mensile della REgione Emilia-Romagna, Novembre 2007.

Annunci

2 Risposte to “Produzione Biogas: prove sperimentali su mais, girasole e sorgo”

  1. Roberta Testa said

    Nell’articolo mi è sembrato interessante il concetto di “distretto bioenergetico”, definito come una “realtà territorialmente definita in grado di contenere una filiera di produzione energetica da biomasse idealmente ‘chiusa’, all’interno della quale si intende promuovere e utilizzare gli assetti tecnici, organizzativi ed economici, finalizzati alla costituzione di filiere per la produzione e l’utilizzazione di energia proveniente da biomasse”.
    Aster agenzia per l’innovazione della Regione dà notizia di ben 7 distretti bioenergetici creati in 5 paesi europei, di cui 3 in Emilia Romagna.
    per ulteriori vedi RENEWED (EuRopEan NEtWork of BioEnergy Districts) sul sito Aster
    http://www.aster.it

  2. fgallopin said

    Vi allego il link ad un documento fatto dall’APE della Provincia di Udine per l’iter autorizzativo delle centrali a biogas:

    http://www.ape.ud.it/wp-content/uploads/2007/11/2007-11-22-iafr-guida-biogas-versione-0.pdf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: